Castelvecchio Subequo

Libro Marzillo, D'Alfonso ricorda Sedati

"Sedati deve essere collocato in un pantheon del Mezzogiorno d'Italia in una certezza di riferimento per quanto riguarda la storia funzionante del Molise ed è stato anche un interlocutore ascoltato per quanto riguarda il cammino della Dc". A ricordarlo è l'ex Governatore dell'Abruzzo, ora senatore del Pd, Luciano D'Alfonso, ieri a Campobasso per partecipare alla presentazione del libro 'Giacomo Sedati, il Ministro della ricostruzione' di Massimiliano Marzillo. "Sedati - ha spiegato D'Alfonso - aveva una cultura della programmazione, nel senso di articolare la gradazione delle priorità, ha lavorato prima per introdurre innovazione e movimento in agricoltura, poi ha lavorato per l'industrializzazione, non ha mai omesso di avere un riferimento alla grandezza e all'ingrandimento territoriale, rispetto all'Europa da una parte, ma anche una evoluzione di modernizzazione all'interno del Molise, prima con la battaglia regionalista, poi con la seconda Provincia".

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie